Viabilità, Biancavilla: chiuso al transito un tratto della strada provinciale 156

Visto il grave stato di pericolo a causa di un cedimento della carreggiata, la chiusura di un segmento della strada dovrà avvenire mediante la collocazione di una barriera non rimovibile

foto archivio

Ordinanza di divieto al transito veicolare e pedonale, in entrambi i sensi di marcia, di un tratto della strada provinciale 156 dir. dal Km 1+895 al Km.1+935 mediante barriera non rimovibile, disposto dalla Città metropolitana di Catania a seguito di una segnalazione pervenuta all’ufficio tecnico dalla Polizia provinciale. Visto il grave stato di pericolo a causa di un cedimento della carreggiata, la chiusura di un segmento della strada dovrà avvenire mediante la collocazione di una barriera non rimovibile posta trasversalmente all’asse stradale.

Per garantire un possibile percorso alternativo l’Ufficio Manutenzione Strade dell’ex Provincia ha comunicato che il traffico verrà deviato lungo le strada provinciali 156 e 44. La Sp 156 dir. si diparte dalla Sp 156 fino alla Sp 44 ed interessa il comune di Biancavilla.

La nuova segnaletica sarà collocata dalla Pubbliservizi spa. Il rispetto degli obblighi, dei divieti e delle limitazioni cui gli utenti della strada devono uniformarsi verrà verificato dagli organi di Polizia stradale, ai trasgressori saranno applicate le sanzioni previste dal Codice della Strada.

Potrebbe interessarti

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Catania, i 15 eventi del week-end: Festa dell'arancino, Sagra del pane condito, Noah LIVE

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Incidente stradale a Bronte, un morto: traffico bloccato sulla statale 284

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

  • Latitante si nascondeva grazie ad un buco in garage

Torna su
CataniaToday è in caricamento