Cittadella, a breve 74 nuovi posti letto nella casa dello studente

La nuova struttura è costituita da 39 camere distribuite su tre elevazioni, con quattro stanze a piano terra possono ospitare studenti con disabilità. L’intero immobile è corredato da dispositivi antincendio

Mercoledì 20 dicembre, alle 15, alla Cittadella universitaria, il rettore Francesco Basile e il presidente dell’Ersu Alessandro Cappellani, alla presenza delle autorità cittadine, inaugureranno una nuova ala della Casa dello studente “Cittadella”, che offrirà agli studenti fuorisede dell’Ateneo 74 posti letto aggiuntivi.

La nuova struttura è costituita da 39 camere distribuite su tre elevazioni (4 stanze a piano terra possono ospitare studenti con disabilità). Tutte le camere sono esposte a sud con ampie finestre, godono di un ottima vista e son ben illuminate. Sono dotate di servizi igienici e di antibagno, fornite di impianti di climatizzazione, internet e presa tv. L’intero immobile è corredato da dispositivi antincendio e rilevatori di fumo, e di targhe ottico–acustiche per le emergenze.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Porte di Catania, incidente tra due macchine: grave un bambino

  • Politica

    Presidio di CasaPound negli ospedali, Anpi: "Illegali"

  • Cronaca

    StMicroelectronics, lo sfogo di una ex-dipendente: "Senza raccomandazione in Sicilia non si va avanti"

  • Cronaca

    Sparatoria a San Cristoforo, grave il titolare di un'officina

I più letti della settimana

  • Porte di Catania, incidente tra due macchine: grave un bambino

  • Appare una donna misteriosa in un quadro, scoperta a Catania

  • Sparatoria a San Cristoforo, grave il titolare di un'officina

  • Agguato a Misterbianco, colpi di pistola davanti ad una onlus di ambulanze: ferito autista

  • Blitz dei carabinieri, 19 arresti per il clan Laudani: gli ordini del boss dal carcere

  • Cadavere ritrovato in via Sant'Euplio: sul posto la polizia scientifica

Torna su
CataniaToday è in caricamento