Coronavirus, supermercati presi d'assalto a Catania: lunghe code

Lunghe code si registrano per effetto del provvedimento che dispone per domani la chiusura dei punti vendita. La gente ha cominciato a mettersi in fila nelle prime ore del mattino

Supermercati presi d'assalto a Catania. Lunghe code si registrano per effetto del provvedimento che dispone per domani la chiusura dei punti vendita. La gente ha cominciato a mettersi in fila nelle prime ore del mattino. Nella foto inviata da un lettore di CataniaToday, siamo in via Oliveto Scammacca: da qui parte una lunga fila, rispettando le distanze imposte, per fare la spesa al Decò di via Gabriele D'Annunzio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • I casi positivi nella provincia di Catania sono 453 ( + 48): aumentano i ricoverati

Torna su
CataniaToday è in caricamento