Colpisce automobilista con una spranga di ferro, in manette sorvegliato speciale

Francesco Cocuzza, 28enne di Palagonia, si trova adesso agli arresti domiciliari

I carabinieri di Palagonia hanno arrestato il 28enne Francesco Cucuzza del posto, già sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminaridel Tribunale di Caltagirone in ordine ai reati di lesioni personali aggravate e violenza privata.

Lo scorso 28 febbraio, il giovane sorvegliato, alla guida di un’autovettura (peraltro condotta senza patente poiché revocata), aveva tagliato volutamente la strada ad un’altra macchina condotta da un 41 enne del luogo. Alle giuste rimostranze espresse da quest’ultimo, l’energumeno è sceso perentoriamente dall’auto ed imbracciando un bastone di ferro ha colpito il poveretto alla testa causandogli delle lesioni guaribili in 15 giorni e minacciandolo, mentre questi si trovava per terra sanguinante, di non pensare neanche lontanamente di rivolgersi ai carabinieri. Grazie alla denuncia della vittima e ad alcune testimonianze acquisite, gli investigatori hanno dato un volto all’aggressore fornendo all’autorità giudiziaria una serie di elementi probatori che ne hanno consentito l’arresto e la sottoposizione agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • Bomba davanti a distributore tabacchi, identificata la vittima: 19enne incensurato e studente

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento