Confisca definitiva per Geotrans, ex azienda della famiglia Ercolano

Lo ha deciso la Cassazione che ha convalidato il provvedimento emesso dai giudici di secondo grado dopo la decisione della sezione Misure di prevenzione del Tribunale etneo su richiesta della Dda

La Geotrans, colosso del settore trasporti e punto economico di riferimento della 'famiglia' Ercolano di Cosa nostra di Catania, è stata definitivamente confiscata. Lo ha deciso la Cassazione che ha convalidato il provvedimento emesso dai giudici di secondo grado dopo la decisione della sezione Misure di prevenzione del Tribunale etneo su richiesta della Dda.

Dopo indagini della Dia e dei carabinieri del Ros nel 2014 la società è stata, infatti, sequestrata. In regime di sequestro preventivo, era tornata in tempi record al servizio della collettività e della legalità grazie all'impegno dei magistrati, di Unifidi, di Banca Etica, dei lavoratori e di Addiopizzo.

Già dai primi mesi dell’ingresso dell’amministrazione giudiziaria, nella primavera del 2014, è entrata a far parte della lista "pizzo free" che riunisce 130 imprenditori, commercianti e professionisti che hanno detto pubblicamente "no" al racket.

Il logo di Addiopizzo ha accompagnato da allora i camion della ditta sequestrata alla famiglia Ercolano, con lo slogan “ la legalità viaggia con le aziende confiscate”.

Potrebbe interessarti

  • Gelato: i gusti che fanno ingrassare meno

  • Smartphone Huawei: cosa cambia dal 19 agosto

  • Come far durare la tinta per capelli anche in estate

  • Piante grasse: cinque benefici per la salute

I più letti della settimana

  • Trovato morto Marco Avolio, era tra gli storici gioiellieri di Catania

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, un morto e tre feriti

  • Giuseppe Guglielmino, il "re Mida" dei Cappello: confiscato tesoro da 12 milioni

  • Incidente stradale a Sant'Agata Li Battiati, auto perde il controllo e si ribalta

  • Incidente sulla A19, coinvolta una moto: interviene elisoccorso

  • Un tumore al cervello gigante rimosso ad una bimba di otto anni

Torna su
CataniaToday è in caricamento