Il Comune cerca enti che consegnino farmaci e spesa a casa

Rientrano tra i beneficiari del servizio, anziani over 65 o a rischio per particolari patologie, persone con disabilità o sottoposte alla misura della quarantena

Avviare un servizio di consegna spesa di prima necessità e farmaci a favore di chi è solo o privo di un’adeguata rete di sostegno familiare e sociale. E’ questo l’invito che l’amministrazione comunale, con l’assessorato ai Servizi sociali guidato da Giuseppe Lombardo, rivolge tramite un avviso pubblico a quanti operano nel terzo settore, tenuto conto della necessità di potenziare le misure di contenimento e gestione dell’emergenza Coronavirus e quelle di prevenzione e tutela dei più fragili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rientrano tra i beneficiari del servizio, anziani over 65 o a rischio per particolari patologie, persone con disabilità o sottoposte alla misura della quarantena. L’avviso, pubblicato sul sito istituzionale "comune.catania.it", è aperto ai soggetti che hanno sede legale o operativa nel Comune di Catania e svolgono specifiche attività sociali, nel campo dell’assistenza, accoglienza, informazione, sostegno socio-psicologico, distribuzione farmaci e generi di conforto. Le richieste vanno presentate tramite Pec, all'indirizzo comune.catania@pec.it, anticipate via email all’indirizzo: poinclusionesociale.politichesociali@comune.catania.it .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • I casi positivi nella provincia di Catania sono 453 ( + 48): aumentano i ricoverati

Torna su
CataniaToday è in caricamento