Contrada Jungetto, bambina azzannata da cane randagio: è fuori pericolo

L'intervento chirurgico ha visto la ricostruzione del cuoio capelluto lacerato, con detersione e riposizionamento dei lembi. Tutto è riuscito alla perfezione: non vi saranno infatti danni estetici evidenti per la bambina

Fuori pericolo la bambina di 7 anni azzannata domenica scorsa da un cane randagio nelle campagne di contrada Jungetto. Era stata ricoverata in emergenza nell'ospedale Cannizzaro ed operata alla testa per le lesioni causate dal morso dell'animale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervento chirurgico ha visto la ricostruzione del cuoio capelluto lacerato, con detersione e riposizionamento dei lembi. Tutto è riuscito alla perfezione: la bimba non avrà danni estetici evidenti. Iniziata anche la terapia antibiotica specifica per prevenire il rischio infettivo, elevato nei casi di morsi di animali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Chiusa un'officina abusiva grazie a una segnalazione sull'app YouPol

  • "Fake Credits", arrestato Paladino: futuro in bilico per il Calcio Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento