Polizia a "caccia" di prostitute nelle zone calde della circonvallazione

Sono stati multati per un importo totale di 1360 euro ed accompagnati in commissariato per gli opportuni accertamenti

La municipale e la questura hanno battuto a tappeto le zone calde della prostituzione la notte scorsa, fermando nella zona compresa tra il viale Africa, piazza Giovanni XXIII e via VI Aprile, cinque donne e un uomo, di nazionalità rumena e bulgara. Sono stati multati per un importo totale di 1360 euro ed accompagnati in commissariato per gli opportuni accertamenti. Si è poi proceduto a emettere nei loro confronti diversi provvedimenti di allontanamento dal territorio nazionale per motivi di ordine pubblico. Una delle rumene, di 27 anni, è stata anche denunciata poiché aveva fatto rientro in Italia, nonostante fosse già stata espulsa nell’anno 2014 con divieto di reingresso per 5 anni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    I socialisti appoggiano Abramo: Bobo Craxi in visita a Catania

  • Cronaca

    Nodo Gioeni: Bianco, "Positivo primo test nuova viabilità"

  • Cronaca

    Stm, la Uil protesta contro il servizio mensa: "Da bere solo acqua"

  • Incidenti stradali

    Code sulla tangenziale di Catania nei pressi di Passo Martino

I più letti della settimana

  • Insulti e botte agli alunni, indagata maestra elementare

  • Sequestrati beni per 300 mila euro ad Orazio Musumeci

  • Incidente mortale ad Acireale, anziana donna travolta mentre attraversa la strada

  • Misterbianco, ruba abiti da "Six": arrestata 22enne

  • Mascalucia, M5s: "Nel cimitero fuoriescono liquami di cadaveri dalle tombe"

  • Violentata dopo una serata in discoteca: tre accusati condannati a sei anni

Torna su
CataniaToday è in caricamento