Controlli della questura al viale Kennedy e nel lungomare di Aci Castello

Lo scopo dei presidi è quello di assicurare la sorveglianza dell’intera area e il contrasto di ogni condotta improntata sull’illegalità anche in relazione ai profili di sicurezza urbana

Continua la sinergia tra le forze dell’ordine dopo le direttive del Prefetto Claudio Sammartino in sede di comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Fianco a fianco, polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale hanno presidiato le zone del viale Kennedy e del lungomare di Aci Castello.

Lo scopo dei presidi è quello di assicurare la sorveglianza dell’intera area e il contrasto di ogni condotta improntata sull’illegalità anche in relazione ai profili di sicurezza urbana. Inoltre, i controlli delle forze dell’ordine mireranno anche al rispetto delle norme del Codice della Strada, con particolare attenzione, alla guida senza casco, per la quale continua incessante l’azione quotidiana.

"Importante il ruolo della polizia stradale che si occuperà, inoltre, degli specifici controlli con l’etilometro, lo strumento di misurazione utilizzato per determinare il valore dell’alcol nel sangue", si legge nella nota della questura. Già nella prima serata di ieri, con i controlli effettuati ad Aci Castello con gli equipaggi delle volanti e del reparto prevenzione crimine S.O. coadiuvati dalla Polizia Locale del comune di Aci Castello, si sono ottenuti i seguenti risultati: 24 le persone controllate; 12 i veicoli controllati; 4 le contravvenzioni al C. d. S.; 1 il fermo amministrativo per il mancato uso del casco protettivo; 1 la carta di circolazione ritirata; 3 i parcheggiatori abusivi sanzionati per un totale di 2.148 euro e per i quali sono in corso di valutazione ulteriori provvedimenti amministrativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Cade lampione su passante mentre allestiscono luci di Natale in via Etnea

  • Inchiesta "Viceré", scarcerato Alberto Caruso esponente del clan Laudani

Torna su
CataniaToday è in caricamento