Nella provincia etnea 344 i casi positivi (+23), Razza: "Non abbassiamo la guardia"

"Il dato relativo ai contagi del Coronavirus in Sicilia che abbiamo diffuso oggi, è incoraggiante, ma non deve farci abbassare la guardia". Lo afferma l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, sul report odierno sulla diffusione del Covid-19 nell'isola

In totale sono 1.260 i casi positivi registrati dall'inizio, ma attualmente ne risultano 1.168 perché 53 sono già guariti e 39 deceduti. Per quanto riguarda la provincia etnea, lieve aumento: dai 321 di ieri ai 344 di oggi (+23).  I ricoverati sono 129, 13 le persone guarite e 18, purtroppo, i morti in tutto.

Nelle altre province i dati sono: Agrigento, 55 (2 ricoverati, 2 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta, 49 (22, 2, 4); Enna, 147 (89, 1, 7); Messina, 216 (126, 5, 6); Palermo, 204 (82, 13, 2); Ragusa, 29 (8, 3, 0); Siracusa, 63 (18, 14, 2); Trapani, 61 (24, 0, 0).

"Il dato relativo ai contagi del Coronavirus in Sicilia che abbiamo diffuso oggi, è incoraggiante, ma non deve farci abbassare la guardia". Lo afferma l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, sul report odierno sulla diffusione del Covid-19 nell'isola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il report, infatti - spiega Razza - appare coerente con quelli degli ultimi giorni, depurati dei piccoli focolai che si erano evidenziati, ma con uno spettro di analisi più ampio in considerazione dell'aumento dei laboratori e quindi dei tamponi processati. Allo stesso modo, va segnalato che anche il dato dei ricoveri e delle terapie intensive è cresciuto di alcune unità e non in maniera esponenziale. Tuttavia - sottolinea l'assessore alla Salute della Regione Siciliana - l'attenzione deve rimanere altissima, rispettando le prescrizioni previste dai protocolli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento