Corruzione elettorale, indagato il deputato regionale Luca Sammartino

Un avviso di garanzia è stato notificato dalla Digos della Questura di Catania al deputato di Italia viva all'Assemblea regionale Siciliana Luca Sammartino

Un avviso di garanzia è stato notificato dalla Digos della Questura di Catania al deputato di Italia viva all'Assemblea regionale Siciliana Luca Sammartino. La notizia, riportata dal sito Meridionews, ha trovato conferma in ambienti qualificati dai quali si è appreso che il reato ipotizzato è corruzione elettorale. Il politico, recordman delle preferenze alle elezioni regionali del 2017 con 32mila preferenze, è indagato, assieme ad altre persone, dalla Procura di Catania nell'ambito di indagini della polizia di Stato sulla campagna elettorale delle Politiche del 2018. Era candidato alla Camera dei deputati nel collegio uninominale di Misterbianco e ottenne oltre 16mila voti, non sufficienti per essere eletto. Sammartino in passato è stato indagato dalla Procura di Catania per le Regionali del 2017 in Sicilia nell'ambito di un'inchiesta sulla regolarità del voto espresso da persone anziane di una casa di cura della provincia etnea, ma il fascicolo fu successivamente archiviato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Scoperto arsenale, era nascosto in serbatoi sotterrati vicino al lido Le Capannine

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

  • Ragazze picchiano le compagne di scuola e diffondono il video sui social

  • Beccati a lavorare e confezionare 180 chilogrammi di marijuana, arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento