Corso Martiri: consiglieri presentano esposto in Procura per il degrado

Tre consiglieri comunali di Catania hanno presentato un esposto-denuncia alla Procura della Repubblica: illegalità diffuse, carenze igieniche, atti di vandalismo e molestie rappresentano da anni una costante nella zona di Corso Martiri

Tre consiglieri comunali di Catania hanno presentato un esposto-denuncia alla Procura della Repubblica. "Baracche di fortuna che ospitano fra la spazzatura decine di nuclei familiari con bambini al seguito - hanno spiegato Bartolomeo Curia, Puccio La Rosa e Francesco Montemagno - illegalità diffuse, carenze igieniche, atti di vandalismo e molestie rappresentano da anni una costante nella zona di Corso Martiri nel silenzio colpevole dell'amministrazione Stancanelli e delle autorità cittadine".

"Ecco perchè - aggiungono i tre esponenti del Consiglio Comunale - abbiamo deciso di presentare un esposto alla Procura della Repubblica affinchè si apra un'inchiesta su una situazione intollerabile che vede vittime i cittadini catanesi e i senza fissa dimora costretti a vivere in condizioni disumane".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i tre consiglieri "è necessario che s'intervenga e che si accertino responsabili e responsabilità dell'incancrenirsi di tale situazione. Qui ormai i cittadini residenti - proseguono i consiglieri comunali - sono costretti a convivere con il degrado e con innumerevoli rischi tanto per la loro sicurezza quanto per quella dei propri familiari, sul piano fisico e della salute, mentre gli sfortunati occupanti delle aree libere di C.so Martiri della Libertà, nell'indifferenza delle istituzioni, vivono un vero e proprio 'infernò fra cumuli di spazzatura e animali d'ogni genere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

  • "Dammi i soldi o ti spezzo le gambe", arrestato mentre attende la vittima sotto casa

Torna su
CataniaToday è in caricamento