Corso Sicilia, blitz di municipale e carabinieri: sequestrati capi contraffatti

Operazione congiunta per contrastare il fenomeno che attanaglia la zona. I venditori stranieri alla vista delle forze dell'ordine sono scappati

Un ingente quantitativo di scarpe, giubbotti, maglioni e capi vari delle migliori marche è stato sequestrato nel corso di un’operazione di contrasto alla contraffazione, operato da quattro pattuglie del reparto annona della polizia municipale di Catania collaborata da una dei carabinieri della stazione di Ognina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due interventi di lotta alla contraffazione hanno riguardato la zona di via Luigi Rizzo nei pressi di Corso e Sicilia. Sono state anche redatte due informative di reati contro ignoti: i venditori stranieri alla vista degli agenti sono scappati. L’iniziativa di pattuglie interforze rientra nell'azione di contrasto all’abusivismo e alla contraffazione, voluta dal prefetto, dal questore e dal sindaco al fine di perseguire le vendite illegali. I servizi di controllo continueranno nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento