Crisi Wind Jet: tavolo tecnico tra sindacati, Regione Sicilia e Prefettura

È previsto, per la giornata odierna, un incontro tra Cgil-Cisl-Uil, prefettura e Regione Sicilia per discutere dell'ipotesi newco e della sorte dei lavoratori dell'azienda

È previsto, per la giornata odierna, un incontro tra Cgil-Cisl-Uil, prefettura e Regione Sicilia per discutere dell'ipotesi newco e della sorte dei lavoratori dell'azienda. Secondo i sindacati, infatti, la nuova società esisterebbe già e sarebbe anche dotata della certificazione di operatore aereo.

La newco, infatti, sarebbe un soggetto svincolato dalla compagnia aerea vera e propria. Secondo la Cgil, affinché la compagnia aera low cost riparta sarebbe sufficiente un investimento pari a 50 milioni di euro.

In base a quanto riportato da diverse fonti di stampa, la Uil ritiene invece priva di fondamento l'ipotesi di una società mista tra Alitalia e Wind Jet.

Il tutto avviene nelle ore cruciali per il destino della compagnia aerea: secondo gli ultimi annunci, questa settimana dovrebbe essere annunciata la soluzione definitiva per la low cost siciliana.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento