Daspo per tre tifosi durante la partita Catania-Vibonese

Sono ritenuti responsabili dell’accensione di fumogeni durante lo svolgimento della gara Catania-Vibonese

foto archivo

La Digos, dopo un'attività investigativa svolta con l’ausilio delle immagini del sistema di videosorveglianza dell’impianto sportivo “A. Massimino” e di quelle del Gabinetto Regionale di polizia scientifica, ha denunciato due ultras della curva sud, M.L. di anni 23 e S.I. di anni 22.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono ritenuti responsabili dell’accensione di fumogeni durante lo svolgimento della gara Catania-Vibonese. E’ stato inoltre deferito all’Autorità Giudiziaria S.A. di anni 39, leader della tifoseria ultras della Vibonese, con precedenti in materia di stupefacenti, per aver commesso analoga condotta delittuosa. Nei confronti dei predetti è stata avviata la procedura per l’adozione del provvedimento Daspo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

Torna su
CataniaToday è in caricamento