Adrano, sequestrato dalla Dia un impianto di calcestruzzi

L'impresa di estrazione Cra Group gestiva due impanti di frantumazione senza le autorizzazioni necessarie per le emissioni in atmosfera

Il gruppo "Interforze"  formato da Dia, polizia, carabinieri, guardia di finanza, provveditorato dell'oopp e direzione distrettuale del lavoro nell'ambito dei controlli preventivi antimafia ha sequestrato un impianto di calcestruzzi dell'impresa Cra Group di Adrano perché sprovvisto della necessaria autorizzazione A.U.A per le emissioni in atmosfera, violando così la normativa ambientale all’art.269 comma 1 del D.Lgs 152/2006.

Il controllo, per l'occasione è stato condotta con la collaborazione del personale del dipartimento ambiente del Libero Consorzio  e del distretto minerario di Catania che ha disposto nell'immediato la sospensione delle attività lavorative rilevando macroscopiche violazioni all'interno della cava e in merito alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commissariato di Adrano ha sequestrato l'impianto di calcestruzzo e segnalato all'autorità giudiziaria il responsabile dell'attività V.P. classe 1945, nonché B.S. classe 1936, amministratore unico della società  "Calcestruzzi dell’Etna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Sicilia 15 nuovi casi di Coronavirus, nessun focolaio: quattro casi a Catania

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Sidra, giovedì 16 luglio sospesa erogazione idrica in un'ampia area di Catania

  • Coronavirus, famiglia positiva a Librino: l’Asp sta ricostruendo i movimenti dei 4 componenti

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

Torna su
CataniaToday è in caricamento