Estorsione al parroco di Trepunti, il vescovo avvia percorso di recupero

Il parroco di Trepunti di Giarre, don Luigi Privitera, ha denunciato alle forze dell’ordine il maestro Gianfranco Pappalardo Fiumara

In merito alla vicenda dell'estorsione con ricatti sessuali, che sarebbe stata messa in atto dal pianista Gianfranco Pappalardo Fiumara ai danni del prete della parrocchia di Trepunti, don Luigi Privitera, la diocesi di Acireale ha diffuso una nota in cui si esprime una posizione di vicinanza al parroco.

"Il parroco di Trepunti di Giarre, don Luigi Privitera, ha denunciato alle forze dell’ordine il maestro Gianfranco Pappalardo Fiumara, intendendo così rompere un circuito negativo e degradante. Il vescovo, monsignor Antonino Raspanti, ha sostenuto il gesto del sacerdote. Con lui- si legge - ha stabilito anche un percorso di recupero e di rafforzamento delle virtù umane e sacerdotali".

Potrebbe interessarti

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

  • Cinque sensi: l'importanza della memoria olfattiva

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • San Gregorio, polstrada denuncia 12 "furbetti del casello"

Torna su
CataniaToday è in caricamento