Dissesto, rischio paralisi dei bus Amt dal primo luglio

Il presidente della municipalizzata Giacomo Bellavia mette in guardia sindaco e prefetto: se non arriva lo sblocco della situazione, con l'intervento del governo, mezzi fermi

Dal primo luglio gli autobus dell'Amt potrebbero non circolare più. Paralisi. Blocco. Fermo totale. Un'altra iattura e un ennesimo affronto per una città che sta vivendo la drammatica situazione del dissesto.

Come anticipato dal quotidiano La Sicilia, il presidente dell'Amt Giacomo Bellavia ha indirizzato una missiva al sindaco e al prefetto per mettere in guardia le istituzioni. Il contratto di servizio tra Comune e Amt scadrà da qui a breve, il 30 giugno, e se non si rinnova gli autobus dell'azienda rimarranno fermi.

Quindi, adesso più che mai, occorre premere il pedale dell'acceleratore e chiedere gli interventi promessi - a più riprese - dal Governo alla città. Prima il Movimento Cinque Stelle, con i deputati etnei, e poi la Lega, con il senatore Candiani, hanno provato a rassicurare l'amministrazione ma sinora ancora nulla di nuovo sotto il cocente sole di questi giorni.

"Purtroppo il Comune - spiega il presidente Amt Bellavia - non è nelle condizioni di rinnovare il contratto di servizio per le note vicende. Il Comune è l'unico titolare di questo servizio e ho dovuto comunicare che se non ci saranno gli interventi normativi attesi si verificherà un grosso problema per l'azienda".

"La questione del contratto - prosegue Bellavia - è fondamentale. Sulla base del contratto e dell'impegno del Comune potremo sviluppare un piano industriale e pensare al futuro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E così la notizia, annunciata dall'Amt, della possibilità di pagamento delle sanzioni anche sul bus, tramite il pos, stride decisamente con la paventata possibilità di uno stop totale dei mezzi tra un paio di settimane.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Catania usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento