Controlli dei carabinieri contro lo spaccio nelle scuole: arrestato studente

I carabinieri di Giarre hanno eseguito un controllo presso l’Istituto Tecnico per Geometri “N. Colajanni” con l’ausilio del cane “Auro” del nucleo cinofili di Nicolosi

Controlli dei carabinieri per prevenire e contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici di tutto il territorio della provincia etnea.

Nella giornata di ieri i carabinieri di Giarre hanno eseguito un controllo presso l’Istituto Tecnico per Geometri “N. Colajanni” con l’ausilio del cane “Auro” del nucleo cinofili di Nicolosi.

Durante le verifiche effettuate, i carabinieri hanno notato lo studente ventenne R.A. il quale, alla vista delle forze dell'ordine, gettava improvvisamente dalla finestra di un’aula tre dosi di marijuana del peso complessivo di grammi 4.

Il giovane è stato immediatamente identificato e accompagnato presso la propria abitazione di Giarre per la perquisizione domiciliare che ha permesso di rinvenire e sequestrare un involucro contenente grammi 400 dello stesso stupefacente nascosto nella sua camera insieme ad altro materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per il confezionamento delle dosi.

Lo studente è stato immediatamente tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di marijuana e, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stato trattenuto ai domiciliari in attesa dell’udienza per direttissima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

Torna su
CataniaToday è in caricamento