Dusty premia in denaro chi fa correttamente la differenziata

Dusty ha consegnato tre super premi da 200 euro: rispettivamente il 23, il 27 e il 28 dicembre scorso. La signora L.E. è l’ultima utente che ha riscosso il super premio di 200 euro

È stata prolungata al 19 gennaio 2019 la scadenza del concorso Euro Dusty, avviato lo scorso 1 ottobre che premia utenti e commercianti, per incentivare la raccolta differenziata, conferendo i rifiuti nel modo corretto. Grazie alla collaborazione tra Dusty, utenti e commercianti, si attiva anche una microeconomia cittadina.

In virtù del nuovo termine di conclusione del concorso, l’emissione e la timbratura dei buoni (gli Euro Dusty) è fissata al 19 gennaio 2019, fatta salva la scadenza del 31 gennaio come ultima data per monetizzare, cioè in cui avere i soldi in cambio dei buoni già timbrati. In due mesi sono stati conferiti oltre mille chili di differenziata da parte dei commercianti, e oltre 3.200 chili da parte di cittadini. Numeri cresciuti nettamente se si considera che in meno di venti giorni (tra il 10 e il 28 dicembre) sono stati conferiti 3.218 chili da parte degli utenti. Con una monetizzazione di 2.287 euro nei venti giorni indicati.

Dusty ha consegnato tre super premi da 200 euro: rispettivamente il 23, il 27 e il 28 dicembre scorso. La signora L.E. è l’ultima utente che ha riscosso il super premio di 200 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio nell'ospedale di Acireale, intervento dei vigili del fuoco

  • Cronaca

    "Se non mi dai 30 euro ti rompo tutto", così minacciava la madre per comprare la droga

  • Cronaca

    Con un trapianto salva la vita alla sorellina: "Un gesto d'amore che le terrà legate per sempre"

  • Cronaca

    Insulti su Facebook, imputazione coatta per Giarrusso

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia, tra gli arrestati anche il cantante neomelodico Andrea Zeta

  • Dalla musica neomelodica di Zeta agli affari del clan Santapaola: l'ascesa della famiglia Zuccaro

  • La sicurezza alla Ecs Dogana: Andrea Zeta “il saggio” e il “crollo” del fratello Rosario

  • Clan Santapaola-Ercolano, 14 arresti: imponevano anche la sicurezza nei locali

  • Paura in una scuola di Gravina ma era un inseguimento dei carabinieri

  • Diverbio tra automobilisti, minacce e danneggiamento: padre e figlio indagati

Torna su
CataniaToday è in caricamento