Egiziano minaccia esplosione a Randazzo: barricati in casa anche la moglie e i 9 figli

Un egiziano di 57 anni si è barricato all'interno della sua abitazione di Randazzo, insieme alla moglie italiana e ai loro nove figli, minacciando di fare saltare l'abitazione in aria

Un egiziano di 57 anni si è barricato all'interno della sua abitazione di Randazzo, insieme alla moglie italiana e ai loro nove figli, minacciando di fare saltare l'abitazione in aria usando bombole di gas e benzina.

L'uomo avrebbe dovuto sgomberare un locale dove lavora per uno sfratto divenuto esecutivo. Sul posto sono presenti i carabinieri che hanno avviato una trattativa e I vigili del fuoco.

Non è la prima volta che l'uomo compie un gesto del genere: il 30 giugno del 2005 aveva minacciato una strage familiare perchè era stato sfrattato dallo scantinato dove ha il suo negozio di mobili.

Il 13 dicembre dello stesso anno si era cosparso di benzina e ha minacciato di darsi fuoco per lo stesso motivo. La sentenza di sfratto è stata emessa dalla Corte d'appello di Catania che ha convalidato la decisione del giudice di primo grado.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia dei carabinieri, 38 arresti: nuovo colpo al clan Santapaola-Ercolano

  • In manette i "broker" della droga sotto il segno del Malpassotu e dei Santapaola

  • Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

  • Incidente stradale nell'incrocio tra via Umberto e via Musumeci: passeggino travolto da una macchina

  • Blitz antimafia contro Cosa nostra etnea, i nomi degli arrestati

  • Violati i sigilli al laboratorio dell'Etoile d'Or: nuova ispezione e chiusura del bar

Torna su
CataniaToday è in caricamento