Era ricercato dall’ottobre 2018: ”beccato” in via Santa Maddalena

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale hanno arrestato il 22enne Abdelhafid Sraidi, di origini marocchine ma residente a Rosolini

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale hanno arrestato il 22enne Abdelhafid Sraidi, di origini marocchine ma residente a Rosolini (Sr), poiché ritenuto responsabile di evasione. Già ristretto agli arresti domiciliari per una rapina commessa il 18 ottobre 2018 nel capoluogo etneo, è stato fermato quale persona sospetta in questa via Santa Maddalena dall’equipaggio di una “gazzella”.

I militari, interrogando la banca dati delle forze dell'ordine, hanno potuto accertarne l’evasione avvenuta il 19 ottobre del 2018 quando i carabinieri di Rosolini non lo trovarono in casa, luogo in cui non fece più rientro. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Catania piazza Lanza così come disposto dal giudice.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maxi confisca della Dia per circa 10 milioni di euro a un imprenditore di Paternò

  • Cronaca

    Trasportano corallo in valigia, multe per 10 mila euro in aeroporto

  • Cronaca

    Detenuto evade a Caltagirone durante sosta in Autogrill: ricerche in corso

  • Cronaca

    "Capuana è sicuro della sua innocenza, c'è un attacco mediatico contro di lui"

I più letti della settimana

  • Costringe la moglie ad abusare del figlio ed avere rapporti con estranei: arrestato

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

Torna su
CataniaToday è in caricamento