Eruzione notturna delle salinelle di Paternò, pompieri ripuliscono le strade

Un fiume di fango si è riversato in strada colpendo le abitazioni di via Salso a Paternò. Non si tratta certo di una alluvione o della rottura di una condotta fognaria, ma di una improvvisa eruzione delle salinelle. Punti di riemersione del gas vulcanico misto ad acqua e argilla

Un fiume di fango si è riversato in strada colpendo le abitazioni di via Salso a Paternò. Non si tratta certo di una alluvione o della rottura di una condotta fognaria (fenomeno ben più spiacevole), ma di una improvvisa eruzione delle salinelle. Si tratta, come molti ben sanno, di punti di riemersione del gas vulcanico misto ad acqua e argilla, posti alla periferia del paese e vicino al fiume Simeto.

Le salinelle di san Marco, in particolare hanno una maggiore estensione e sono le più attive in quanto presentano numerosi fenomeni di emissione di fanghiglia con un alto contenuto salino. Ieri sera sono intervenuti i vigili del fuoco per monitorare il fenomeno e ripulire le strade, come documentato dalle foto di un nostro lettore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Stancanelli rompe il silenzio: "Sul dissesto Bianco o mente o non sa leggere"

  • Cronaca

    Uccise la figlia dodicenne nel sonno, confermato l'ergastolo per Roberto Russo

  • Cronaca

    In arrivo 47 poliziotti in più per la provincia etnea, Salvini: "Più sicurezza in Sicilia"

  • Cronaca

    Comune, il Sindaco invita imprenditori e privati ad abbellire la città nel periodo natalizio

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Santa Sofia: muore un 40enne

  • Dissesto, Corte dei Conti Roma rigetta il ricorso del comune di Catania

  • Trovate 2 tonnellate di cozze nella fitta vegetazione della zona industriale

  • Auchan Porte di Catania, arrestata una famiglia per furto

  • Furti in casa, se vi hanno rubato questi oggetti andate subito dalla polizia

  • Da sola in casa con 2 bambini, sente ladro dietro la porta

Torna su
CataniaToday è in caricamento