Etna e cenere lavica, Coldiretti: "Siamo preoccupati per i danni all'agricoltura"

"Nel caso in cui il fenomeno eruttivo dovesse continuare le colture che potrebbero essere danneggiate dalla cenere, sarebbero soprattutto gli ortaggi e gli agrumi"

"Fino a questo momento la situazione è sotto controllo e non ci sono segnalazioni, ma siamo preoccupati per i danni che la cenere lavica potrebbe provocare". E' quanto sostiene Coldiretti Catania che monitora i paesi etnei dove l'esiguità della sabbia nera caduta ad oggi rasserena gli agricoltori "che quest'anno hanno già subìto pesanti danni a causa del maltempo".

"Nel caso in cui il fenomeno eruttivo dovesse continuare le colture che potrebbero essere danneggiate dalla cenere, con conseguenze gravissime - aggiunge Coldiretti Catania - sarebbero soprattutto gli ortaggi e gli agrumi. In questi ultimi, a causa dello sfregamento nella fase di raccolta, si rovinerebbe la buccia con danni irreparabili al frutto".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Bosco è il nuovo assessore alle Infrastrutture nel governo Crocetta

    • Cronaca

      Lettera a Bindi su Antonino Santapaola, la moglie: "Perché è stato trasferito?"

    • Cronaca

      Arrestato stalker 'seriale' ad Acireale, violenza sessuale e atti persecutori su più donne

    • Cronaca

      Controlli a Librino, sala giochi abusiva frequentata da pregiudicati: 60 mila euro di sanzioni

    I più letti della settimana

    • Incidente stradale, chiuso casello di San Gregorio: automobilisti bloccati in autostrada

    • Incidente in Tangenziale, camion si ribalta: traffico in tilt

    • Incidente stradale in via Gabriele D'Annunzio: signora investita da un'auto mentre attraversa

    • Malati terminali uccisi per favorire agenzie funebri: Procura apre inchiesta

    • Viale Vittorio Veneto, nascondeva 3 chili tra hashish e marijuana e un fucile: arrestato

    • San Giovanni Li Cuti, sub trovato morto da un pescatore

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento