Ceneri dell'Etna portano vita negli abissi marini, lo dimostra studio spagnolo

Le ceneri vulcaniche dell'eruzione dell'Etna del marzo 2012 hanno creato condizioni ideali per la vita sottomarina nel bacino di "Ierapetra"

Le ceneri vulcaniche dell'eruzione dell'Etna del marzo 2012 e l'estremo freddo dell'inverno precedente, hanno creato condizioni ideali per la proliferazione della vita sottomarina nel bacino di "Ierapetra". Posto a 4.430 metri di profondità, è uno degli ambienti marini meno produttivi del Mediterraneo orientale.

Questa è una delle principali conclusioni dell'articolo pubblicato sulla rivista scientifica "Geophysical Research Letters" dagli esperti Rut Pedrosa-Pamies, Anna Sanchez Vidal, Antoni Calafat e Miquel Canals, appartenenti al gruppo di ricerca marina Geosciences (GRC) della facoltà di scienze della terra dell'università di Barcellona. Allo studio ha partecipato anch​​e un team del centro ellenico per la ricerca marina (HCMR) di Creta (Grecia). Ierapetra Bassin, nella zona sud-est di Creta, si estende su 4.267 metri ed è il punto più profondo in Europa occidentale.

Il progetto Redeco ha studiato i processi che permettono il trasporto di materia organica e la cattura di carbonio atmosferico nelle profondità abissali del Mediterraneo. Questi sarebbero stati agevolati in quel periodo dalla presenza di ceneri vulcaniche dell'Etna, che agevola lo sprofondamento di grandi masse d'acqua fredda insieme a preziose cariche organiche Per effettuare questa ricerca fuori, la squadra dei GRC Marine Geoscienze ha creato una sorta di "trappola" per particelle di sedimenti ed utilizzato un misuratore di corrente. Dal 2010 al 2013 si sono registrate le condizioni fisiche e biogeochimiche di Ierapetra, analizzando la variabilità interannuale e il flusso della materia organica nel Mar Mediterraneo, tra la superficie e le acque marine profonde.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Sfida interna a Forza Italia: gli equilibri si "pesano" anche a Catania

  • Cronaca

    Giulia Grillo torna a Catania: previste visite negli ospedali etnei

  • Cronaca

    Il questore Francini lascia Catania, la lettera di commiato

  • Cronaca

    Dissesto, il gruppo "insiemesipuò" a sostegno di Pogliese

I più letti della settimana

  • Bomba d'acqua su Catania, allerta meteo gialla: allagamenti e disagi

  • Pesciolini d'argento: cosa sono e come eliminarli

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Incidente stradale a Paternò, scontro tra due auto: padre e figlia feriti

  • Cosa fare a Catania, i 15 eventi del week-end: Sagra del Cannolo, Notte dei Musei, Umbertata

  • Evade dai domiciliari dopo un litigio con la moglie: "Meglio il carcere"

Torna su
CataniaToday è in caricamento