Etna, attività vulcanica: riaperti tutti gli spazi aerei

L'eruzione sull'Etna - che ha portato alla chiusura degli spazi aerei nelle prime ore del mattino - è stata caratterizzata da un'intensa attività stromboliana dai crateri sommitali con 'fontane di lava', boati e la fuoriuscita di una colata

La società di gestione dell'aeroporto di Catania ha reso noto che dalle ore 11 sono stati riaperti tutti i settori dello spazio aereo, in merito all'attività dell'Etna. Potranno comunque verificarsi ritardi e disagi ma, si fa sapere "la situazione dovrebbe presto tornare alla normalità".

L'eruzione sull'Etna è stata caratterizzata da un'intensa attività stromboliana dai crateri sommitali con 'fontane di lava', boati e la fuoriuscita di una colata. Il fenomeno presente nella zona alta e desertica del vulcano, è stato accompagnato da una forte emissione di cenere che ha portato alla chiusura, nelle prime ore del mattino, degli spazi aerei su Catania e Comiso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Cade lampione su passante mentre allestiscono luci di Natale in via Etnea

  • Inchiesta "Viceré", scarcerato Alberto Caruso esponente del clan Laudani

Torna su
CataniaToday è in caricamento