Etna, nuova fase eruttiva con fontane di lava e boati

IL fenomeno si è sviluppato nella zona alta e desertica del vulcano è stato visibile visionando le telecamere termiche dell'Oe-Ingv

Nuova fase eruttiva sull'Etna con un'intensa attività stromboliana da uno dei crateri sommitali con fontane di lava, boati e l'emissione di una colata. Il fenomeno, concentrato nella zona alta e desertica del vulcano, è stato visibile dalla tarda serata di ieri visionando le telecamere termiche dell'Oe-Ingv. Il sistema è carico di energia come dimostra l'alto livello del tremore dei condotti magmatici interni dell'Etna, come emerge dal sito dell'Osservatorio etneo dell'Istituto nazionale di geofisca e vulcanologia di Catania. La nuova fase eruttiva non
impatta sull'attività dell'aeroporto internazionale Vincenzo Bellini.

Potrebbe interessarti

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

  • Inseguono autobus con una "moto ape" per aggredire autista: denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento