Evade dai domiciliari e morde alla gamba un carabiniere, arrestato

Si tratta di un 20enne che alla vista dei militari ha tentato la fuga. Adesso si trova nel carcere di piazza Lanza

Era ai domiciliari ma si trovava a spasso a Paternò in via Ariosto quando è stato beccato dai carabinieri. Così Adriano Apolito, di 20 anni, una volta scoperto ha tentato di fuggire mordendo la gamba di un carabiniere che aveva tentato di bloccarlo. E' stato poi ammanettato e adesso si trova a piazza Lanza a Catania. Il militare, a seguito del morso, si è recato al pronto soccorso e ha otto giorni di prognosi.

Un'altra violazione dei domiciliari è stata riscontrata dai carabinieri a Paternò. Si tratta del 30enne Gregorio Melotino, sorpreso dalla pattuglia in via Ancona. L'uomo è stato ricondotto presso il suo domicilio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dissesto, l'appello del presidente Musumeci: "Non c'è più tempo da perdere"

  • Politica

    Bartolo (Pd): "Andrò in Europa per non fare morire i migranti nel Mediterraneo"

  • Cronaca

    "Missione salute", visite e screening gratuiti per chi ha difficoltà economiche

  • Cronaca

    Rapina una tabaccheria e colpisce la vittima con il calcio della pistola: arrestato

I più letti della settimana

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Incidente stradale a Paternò, scontro tra due auto: padre e figlia feriti

  • Evade dai domiciliari dopo un litigio con la moglie: "Meglio il carcere"

  • Incidente stradale in viale Sanzio, auto si ribalta: una ragazza ferita

  • Latitante catturato dopo la visita alla moglie incinta

Torna su
CataniaToday è in caricamento