Donna beve acqua acquistata al Famila di Biancavilla e accusa malore

Finisce in ospedale dopo aver bevuto acqua con marchio "Santagata". Vittima dell'accaduto una 22enne che si è recata in ospedale per accertamenti. Non sono stati rinvenuti segni di alterazione nell'esterno delle bottiglie

Finisce in ospedale dopo aver bevuto acqua con marchio "Santagata", comprata al Famila di Biancavilla. Vittima dell'accaduto una ragazza 22enne che dopo aver accusato alcuni malori si è recata in ospedale per alcuni accertamenti. I carabinieri, ricevuta la denuncia, hanno subito effettuato un sopralluogo nel supermercato Famila e hanno disposto il ritiro dal commercio delle rimanenti confezioni di acqua "Santagata".

Non sono stati rinvenuti segni di alterazione nell'esterno delle bottiglie, segno questo che la responsabilità non sarebbe da additare al supermercato di Biancavilla, ma che il problema vada, stando a questo indizio, ricercato alla fonte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

Torna su
CataniaToday è in caricamento