Festività pasquali, i controlli della polizia ferroviaria

Intensificata la presenza delle pattuglie in ragione del maggior afflusso di viaggiatori e dell’emergenza terroristica internazionale

Durante le ultime festività pasquali la polizia ferroviaria della Sicilia, in ragione del maggior afflusso di viaggiatori e dell’emergenza terroristica internazionale, ha intensificato i controlli a bordo treno, lungolinea e nelle stazioni cittadine, volti alla prevenzione ed alla repressione dei reati in genere e di quelli specifici dell’ambiente ferroviario. Il dispositivo di sicurezza ha prodotto i seguenti risultati: impianti FS controllati n.184, soggetti controllati n.1259 di cui stranieri n.365 dei quali n.1 irregolare sul territorio italiano, indagati n.3, sanzioni elevate n.7 in materia di sicurezza ferroviaria, n.137 pattuglie impegnate in stazione, n.68 pattuglie impegnate a bordo treno, n.141 i treni scortati e n.13 i servizi antiborseggio in abiti civili, effettuati al fine di contrastare i furti in danno dei viaggiatori. Un notevole afflusso di utenti è previsto anche per gli imminenti ponti di primavera del 25 aprile e 1 maggio, cui la Polizia Ferroviaria farà fronte con un’ulteriore intensificazione dei servizi di vigilanza tipici della Specialità.

Potrebbe interessarti

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Catania, i 15 eventi del week-end: Festa dell'arancino, Sagra del pane condito, Noah LIVE

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Incidente stradale a Bronte, un morto: traffico bloccato sulla statale 284

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

  • Latitante si nascondeva grazie ad un buco in garage

Torna su
CataniaToday è in caricamento