Pedara, il laghetto della villa comunale è putrido: animali in pericolo

Una prima vasca è completamente asciutta e piena di sporcizia, un'altra con solo fango e carcasse di tartarughe

Le fontane del parco Angelo D'Arrigo sono in totale stato di abbandono. Una prima vasca è completamente asciutta e piena di sporcizia, un'altra con solo fango e carcasse di tartarughe. L'unica rimasta abitata da pesci rossi e testugini che sopravvivono in poca acqua stagnante, è infestata da alghe e zanzare.

E' quanto reso noto dal personale dell'Enpa, intervenuto per attivare i soccorsi, dopo aver ricevuto numerose segnalazioni. Del fatto è stata informata la polizia municipale che ha assicurato l'intervento degli addetti ai lavori reperibili. Sul posto è intervenuto il consigliere comunale del Movimento 5stelle Nuccio Tropi che ha mostrato ai presenti una richiesta di intervento inviata al sindaco il 18 giugno, ancora senza risposta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica il figlio in auto alla Cittadella, muore bimbo di 2 anni

  • 8 cibi che non dovrebbero essere dati ai bambini

  • Traffico di droga, nel mirino i clan Cappello-Bonaccorsi e Cursoti Milanesi: 40 arresti

  • Incidente stradale, auto si ribalta in tangenziale: conducente bloccato all'interno

  • Traffico di droga pilotato dai clan, 40 arresti: i nomi

Torna su
CataniaToday è in caricamento