Forza d'Urto: il nuovo movimento cittadino, lunedì 16 la prima protesta

Forza d'Urto è il nuovo movimento dei cittadini siciliani. La loro prima protesta sarà eclatante: annunciano il blocco totale dei trasposti per 4 giorni, da lunedì 16 fino a venerdì 20 gennaio 2012

Si sono uniti, il Movimento dei Forconi, gli Indignati e tutti i cittadini stanchi di essere sopraffatti dalla burocrazia, dalla politica e dalla mafia.

Nasce "Forza d'Urto" un movimento spontanea di gruppi di cittadini siciliani che si sono messi insieme per rivendicare i propri diritti. Vi hanno già aderito gli autotrasportatori dell'Aias con il loro presidente Giuseppe Richichi,il già citato  "Movimento dei Forconi" con il leader Mariano Ferro, i rappresentanti del mondo della produzione agricola, dei pescatori, degli indignati e tantissimi altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prima iniziativa del Movimento sarà il blocco totale del trasporto in Sicilia che avverrà dalla mezzanotte di lunedì 16 alla mezzanotte di venerdì 20 gennaio.

"Uniamoci tutti - esorta il presidente dell'Aias Giuseppe Richichi - studenti, operai, professionisti, pensionati. Per dire basta e riconquistare la nostra terra. La protesta è l'unico sistema per indurre i politici a mettere in atto strategie, scelte e provvedimenti che possano realmente giovare al mondo della produzione e del trasporto".

"Il nostro appello è rivolto a tutti i siciliani - afferma a sua volta Mariano Ferro leader dei Forconi - che vogliono combattere la politica corrotta e incapace, i sindacati imbelli, le associazioni finte, il caro carburante, le cartelle esattoriali con tassi da usura, l'arroganza delle banche, la burocrazia cieca e ottusa. Per tutto questo invitiamo autotrasportatori, agricoltori, allevatori, imprenditori, commercianti, studenti, indignati e affamati a partecipare".

Lunedì 9 gennaio 2012, alle ore 10, presso l'Area di Sosta dell'Interporto, Blocco Pantano, VIII Strada n. 101, nella Zona Industriale di Catania, si terrà una conferenza stampa nel corso della quale verranno esposti tempi, modalità e organizzazione del blocco del trasporto che comincerà il successivo lunedì 16 gennaio.




 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento