Un furgone con 100 chili di droga, la mobile intercetta il carico e arresta tre persone

I tre avevano organizzato un "viaggio" quasi perfetto, con un'auto facevano da battistrada per l'altro mezzo carico di marijuana

Avevano organizzato un "viaggio" della droga di oltre cento chili ma sono stati scoperti dalla squadra mobile e arrestati. Si tratta dei pregiudicati Carmelo Petralia, di 45 anni, Rosario Stefano Parisi, di 45 anni e Gianpiero Manelli, di 25 anni. Sono accusati, in concorso tra loro, del reato di trasporto, detenzione, cessione e acquisto di marijuana.

Nello specifico Petralia e Parisi, già noti agli investigatori perché pregiudicati per reati in materia di stupefacenti, secondo le indagini dell'antidroga avrebbero dovuto ricevere un ingente carico di marijuana da un pugliese, Gianpiero Manelli, anch’egli con gli stessi precedenti penali.

Foto sequestro kg.108(marijuana)-2

Così gli agenti hanno seguito il "viaggio" del carico di droga. Petralia e Parisi, lo scorso 14 maggio, a bordo di una Lancia Delta bianca hanno scortato un furgone nero dentro il quale vi era nascosto lo stupefacente e la squadra mobile ha predisposto un mirato servizio di osservazione presso i caselli dell’autostrada A/18, in zona San Gregorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente sono scattate le perquisizioni e dentro il furgone sono stati trovati 9 colli contenenti marijuana per un peso complessivo di 107 chili circa. Dalle indagini è emerso che la Lancia dei due pregiudicati faceva da "battistrada" per il furgone e che i tre complici comunicavano telefonicamente per sincerarsi della regolarità del viaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

  • "Dammi i soldi o ti spezzo le gambe", arrestato mentre attende la vittima sotto casa

Torna su
CataniaToday è in caricamento