Provano a sfondare il caveau di una banca a Milano, arrestati due catanesi

Gli arrestati sono due noti malfattori catanesi, rispettivamente di 45 e 46 anni, in trasferta a Milano. Gli accertamenti hanno consentito di appurare che i due erano giunti sino a Cesano Boscone con un’auto noleggiata qualche giorno prima in Sicilia

Sono catanesi i due malfattori che hanno provato a sfondare il caveau di una banca a Milano. "Armati" si trapano hanno provato a fare il colpo, in piena notte, sfondando una parete in uno scantinato. Il rumore ha, però, svegliato i condomini vicini che hanno chiamato subito i carabinieri. I militari hanno così bloccato i due malviventi intenti a scavare il buco in via Milano 48, a Cesano Boscone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' successo alle 2 di notte presso la filiale della Banca di Asti. Gli arrestati sono due noti malfattori catanesi, rispettivamente di 45 e 46 anni, in trasferta a Milano. Gli accertamenti hanno consentito di appurare che i due erano giunti sino a Cesano Boscone (Mi) con un’auto noleggiata qualche giorno prima in Sicilia. Sono stati portati a San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

Torna su
CataniaToday è in caricamento