Gemelli ai domiciliari danneggiano il braccialetto elettronico

Ai domiciliari per reati sugli stupefacenti, i gemelli hanno avuto una furiosa lite con il padre nata per futili motivi

I carabinieri di Vizzini hanno arrestato i fratelli gemelli Massimiliano e Gesualdo Lo Presti, poiché ritenuti responsabili di evasione. Ai domiciliari per reati sugli stupefacenti, ieri sera hanno avuto una furiosa lite con il padre nata per futili motivi. Al termine del battibecco, allo scopo di poter uscire di casa, hanno distrutto il braccialetto elettronico indossato da uno dei due nonché il modem che ne gestiva il segnale. Sono stati i militari, allarmati dal mancato funzionamento dell’apparecchio, a bloccarli ed ammanettarli fuori dalla propria abitazione. Gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati associati al carcere di Caltagirone.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    'Pizzo' ad un gommista di Mascalucia, arrestato membro dei Santapaola

  • Cronaca

    Terremoto di Santo Stefano, direttiva 'velocizza' i contributi

  • Cronaca

    Autostrada Catania-Ragusa, Pogliese: ”Nuovi rinvii frenano lo sviluppo”

  • Cronaca

    Anche a Catania i casting di 'Ciao Darwin': ecco come partecipare

I più letti della settimana

  • Incidente in via Palermo, scontro tra scooter e auto: muoiono due ragazzi

  • La proposta in aeroporto: "Mi vuoi sposare?", ma lei rifiuta e scappa

  • Lo schianto contro un palo mentre va al lavoro, l'incidente di Misterbianco: la vittima è un 25enne

  • Luca Cardillo non ce l'ha fatta: tantissimi lo ricordano su Facebook

  • Incidente mortale sulla Catania-Messina: sono tre le vittime

  • Il tragico incidente di via Palermo, le vittime sono due giovani cugini

Torna su
CataniaToday è in caricamento