Giarre: al via l'operazione "scuola sicura 2011"

In vista della ripresa delle attività didattiche, torna l'operazione preventiva "Scuole sicure" promossa dall'assessorato alla Viabilità del Comune di Giarre con il Comando di Polizia municipale

Controlli scuola da parte dei vigili urbani

In vista della ripresa delle attività didattiche, torna l’operazione preventiva “Scuole sicure” promossa dall’assessorato alla Viabilità del Comune di Giarre con il Comando di Polizia municipale.

Per giovedì 15 settembre, primo giorno di scuola, sono stati organizzati una serie di servizi mirati che vedranno impegnati circa 22 agenti di polizia municipale, suddivisi per zone, che presidieranno i punti nevralgici del territorio. L'inizio del nuovo anno scolastico coincide, infatti, con il ritorno all'ordinario in una città commerciale e annonaria come Giarre, sede di numerosi istituti scolastici di ogni ordine e grado, nella quale, quotidianamente, si riversano oltre 8 mila studenti pendolari provenienti dai Comuni della cintura giarrese.

Con la ripresa delle attività didattiche, nelle ore di punta, il traffico veicolare diventa ancora più pesante, proprio per la straordinaria affluenza di mezzi di trasporto pubblico collettivo, come conferma il comandante della Polizia municipale, Maurizio Cannavò, “il dispositivo prevede, come detto, l’impiego di tutti i vigili disponibili, per assicurare una viabilità fluida, soprattutto nelle ore di punta e nei luoghi ritenuti maggiormente sensibili”.

Le pattuglie, comprese quelle in moto, saranno distribuite su tutte le scuole, con priorità per quelle strutture scolastiche che ricadono in punti strategici del territorio, come la via Veneto, il corso Europa, piazza Carmine, via Pirandello, viale Don Minzoni. Saranno inoltre presidiati ad intermittenza, a seconda delle necessità, gli ingressi principali della città: S.Maria la Strada e Trepunti e sul viale Federico di Svevia, ove si concentra il trasporto collettivo (bus urbani ed extraurbani).

I vigili saranno dislocati in prossimità dei principali incroci e dinanzi gli ingressi delle scuole elementari e medie. Servizio, quest’ultimo, che – come sottolinea l’assessore alla Viabilità, Salvo Camarda – “sarà garantito tutto l’anno allo scopo di preservare la sicurezza stradale degli studenti. In linea generale i servizi di controllo e gestione della viabilità via via nel corso dell’anno saranno sempre più potenziati. Già una volta approvato il Bilancio di previsione si potrà infatti procedere, come ad programma, alla’assunzione di ulteriori 4 agenti di polizia locale, che saranno immediatamente distribuiti sul territorio, per assicurare una presenza capillare non solo nel centro cittadino,  ma anche nei punti maggiormente nevralgici del territorio. Altri sette nuovi vigili saranno assunti entro l’anno”.

Anche per questo nuovo anno scolastico resta attiva, in corso Sicilia, la piazzola di fermata dei bus provenienti da Riposto; i pullman provenienti dal versante acese, invece, saranno opportunamente dirottati su corso Europa, percorrendo il viale Federico di Svevia (escluso il giovedì in coincidenza del mercato rionale).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Cade lampione su passante mentre allestiscono luci di Natale in via Etnea

  • Poste Italiane cercano portalettere anche a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento