Caltagirone,giovani talenti portano online le aziende

Si è conclusa una nuova tappa de l’Italia va online by Flazio, progetto di alternanza scuola-lavoro che guida gli studenti verso la creazione di un sito web per le attività commerciali del territorio, partecipando attivamente al processo di digitalizzazione del Paese.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

33 gli alunni dell’I.S. MAJORANA-ARCOLEO di Caltagirone (CT) coinvolti nella loro prima sfida digitale, delle classi III A E III B (Commerciale, ind. Turistico), III A (ind. Marketing) e V B del Liceo Scientifico, nell’ambito de L’Italia va online. Il progetto vede la partecipazione dei tutor di Flazio, coadiuvati da esperti del settore, i quali trasferiscono agli alunni le competenze utili ad utilizzare Flazio.com, piattaforma italiana per la realizzazione di siti web. Durante le ore di alternanza dedicate, gli studenti sono stati guidati alla scelta di una piccola o media impresa locale, ancora sprovvista di un sito, al fine di simulare il lavoro di una Web Agency, con tutti gli step necessari: dal briefing, utile a raccogliere le informazioni sull’attività commerciale, alla scrittura dei testi, scelta di un template e costruzione delle pagine del sito, fino alla sua messa online. La formazione si è conclusa il 9 Maggio 2018, alla presenza di una giuria composta dai docenti Turlì, Barone e Petralia e da Mariano Messineo, giornalista de La Sicilia, i quali hanno decretato come vincitori i siti web realizzati da Adelaide Cela, Giuliana Nicosia, Anthea Vitale, Mario Gibaldi, premiati con l’attestato di Web designer Flazio e un codice promozionale per il passaggio alla versione Premium del sito al costo simbolico di 1€. Tanta la soddisfazione espressa attraverso le parole dei tutors e del preside Giuseppe Turrisi, il quale ha sottolineato come conoscere le potenzialità della piattaforma Flazio significhi avere una maggiore opportunità di lavoro. Lo spirito del progetto è proprio quello di sviluppare competenze strategiche richieste dal mercato e far entrare le aziende nei nuovi scenari digitali, con la consapevolezza che hanno bisogno di figure professionali in grado di supportarle, al fine di intercettare i bisogni di un target più ampio, convertendo i visitatori in potenziali clienti, cosa resa possibile da uno strumento come un sito web. Ulteriori info: www.italiavaonline.it

Torna su
CataniaToday è in caricamento