Gli arresti della "Catturandi", tutti i nomi

Gli 11 soggetti raggiunti dai provvedimenti restrittivi disposti dall'autorità giudiziaria

Nell’ambito dell’attività volta al rintraccio di soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi, la polizia ha eseguito ordini per la carcerazione disposti dall’Autorità Giudiziaria. In particolare, personale della squadra “Catturandi” ha tratto in arresto: Salvatore Fraschilla (del 1989), pregiudicato, destinatario di decreto di sospensione provvisoria degli arresti domiciliari e contestuale ordine di carcerazione, emesso in data 19.9.2019 dal Magistrato di Sorveglianza di Catania, dovendo espiare la pena della reclusione fino al 24.1.2021 per il reato di evasione;  

Carmelo Cadiri, (del 1991), pregiudicato, in atto sottoposto agli arresti domiciliari per altra causa, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 19.9.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Enna – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 2 di reclusione per il reato di furto aggravato in concorso;

Fabrizio Drago, (del 1982), pregiudicato, in atto sottoposto alla misura dell’affidamento in prova ai Servizi Sociali, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 20.9.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena della reclusione fino al 24.8.2020 per inosservanza degli obblighi previsti dall’affidamento in prova ai Servizi Sociali;

Salvatore Vaccaro, (del 1971), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 21.9.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Ragusa – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 1, mesi 8 e giorni 19 di reclusione, per i reati di associazione per delinquere e riciclaggio;

Salvatore Tringali, (del 1958), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 23.9.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 1, mesi 11 e giorni 25 di reclusione, per i reati di furto e in materia di stupefacenti;

Salvatore Conticello, (del 1992), pregiudicato, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 21.9.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 4 e mesi 8 di reclusione per reati in materia di stupefacenti;

Paolo Francesco Trigilia, (del 1977), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 1.10.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 2 di reclusione, per reati contro il patrimonio;

Angelo Vinciguerra , (cl. 1965), destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 4.10.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Pavia – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 3 e mesi 2 di reclusione per il reato di rapina aggravata; 

Angelo Sapienza, (del 1982), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 7.10.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di mesi 8 di reclusione, per il reato di rapina aggravata;

Patrizia Gioia, (del 1972), pregiudicata, destinataria di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 5.10.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 1 mesi 7 e giorni 15 di reclusione, per i reati evasione, falso, uso di atto falso;

Angelo Bellomia, (cl. 1963), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 9.10.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 2 mesi 2 e giorni 7 di reclusione, per reati in materia di stupefacenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Reddito di cittadinanza e falsa disoccupazione: indagata la neomelodica Agata Arena

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

Torna su
CataniaToday è in caricamento