Gravina, pubblicato bando per sponsorizzare le aree verdi

L'avviso pubblico è rivolto a soggetti pubblici e privati che siano interessati, mediante la stipula di contratti di sponsorizzazione, a effettuare la sistemazione e il mantenimento di aree a verde pubblico comunale

L'amministrazione comunale rende noto che è stato pubblicato il bando per la sponsorizzazione delle aree a verde: l'avviso pubblico è rivolto a soggetti pubblici e privati che siano interessati, mediante la stipula di contratti di sponsorizzazione, a effettuare la sistemazione e il mantenimento di aree a verde pubblico comunale. Le proposte dovranno pervenire presso l'Ufficio protocollo del Comune entro le ore 12.00 del 18 gennaio 2019.

"Con questa procedura diamo finalmente seguito a quanto disposto nel regolamento sulla sistemazione e mantenimento delle aree a verde - ha dichiarato il sindaco Massimiliano Giammusso– un documento che era stato approvato in Consiglio comunale già nel 2015. Adesso recuperiamo il ritardo mettendo in pratica un atto di cui sono stato tra i promotori da Consigliere comunale. Come da regolamento, le proposte saranno valutate da un apposita Commissione che, a parità di punteggio, darà la preferenza alle ditte gravinesi. Questo criterio era stato inserito allora nel regolamento grazie a un emendamento proposto, in qualità di consiglieri comunali, da me – ha concluso Giammusso - Enzo Santoro, Patrizia Costa e Filippo Riela".

"I contratti di sponsorizzazione – ha spiegato il vicesindaco Rosario Condorelli con delega al verde pubblico - avranno la durata triennale e potranno consistere, sia in interventi di manutenzione, formazione o riqualificazione, sia in forniture di elementi di arredo urbano. Le aree a verde oggetto del bando - mantenendo la funzione ad uso pubblico in base alla destinazione degli strumenti urbanistici - sono: la rotatoria in prossimità dell'incrocio fra via Antonio Gramsci e via Vittorio Emanuele; la rotatoria in prossimità dell'incrocio fra via Antonio Gramsci e via Santa Maria dei Monti; la rotatoria in prossimità dell'incrocio fra via Valle Allegra e via Milanese".

"I soggetti pubblici o privati che eseguiranno, direttamente o tramite ditta specializzata la cura del verde, la manutenzione o altra iniziativa per la valorizzazione e il miglioramento qualitativo delle aree - ha continuato il primo cittadino - otterranno in cambio dall'amministrazione comunale, oltre ai benefici fiscali previsti dalla normativa vigente, una visibilità commerciale che consiste nella possibilità di installare negli stessi spazi dei cartelli pubblicitari. Gli sponsor saranno quindi esonerati dal pagamento della tassa per l'uso e l'occupazione del suolo pubblico e dell'imposta di pubblicità per i cartelli collocati nelle aree oggetto di sponsorizzazione. Queste convenzioni - ha concluso - restituiranno decoro a questi spazi portando significativi risparmi alle casse comunali".

Potrebbe interessarti

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

  • Inseguono autobus con una "moto ape" per aggredire autista: denunciati

  • Pregiudicata spacciava cocaina a Gravina: presa dai carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento