Stanziate le risorse per i grest estivi anche a Gravina

Le attività estive sono destinate a bimbi e ragazzi di età compresa fra i 3 e i 14 anni e si terranno fino al mese di settembre 2020

Il sindaco di Gravina Massimiliano Giammusso rende noto che è stato pubblicato il bando relativo al progetto “L'estate 2020 dei Bambini”. Il Comune ha predisposto le modalità di utilizzo delle risorse previste dall'art. 105 del “decreto rilancio”, al fine di promuovere e finanziarie le attività dei centri estivi in favore dei bambini e dei ragazzi di età compresa fra i 3 e i 14 anni che si terranno fino al mese di settembre 2020. "L'obiettivo dell'Amministrazione è quello di potenziare questi servizi favorendo progetti che contrastino la povertà educativa– ha commentato il primo cittadino – implementando le opportunità culturali, sportive, ludico-ricreative ed educative dei minori, che sono tra le categorie che hanno più sofferto il “lockdown” imposto dall'emergenza sanitaria». A spiegare i dettagli del bando è l'assessore con delega all'Istruzione e alla Cultura Franco Licciardello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il sostegno del Comune si realizzerà attraverso un contributo economico che sarà erogato ai soggetti convenzionati alla conclusione delle attività. La disponibilità a stipulare la convenzione – ha spiegato - può essere manifestata da associazioni, soggetti privati, enti ed altre realtà. Sia per progetti già esistenti che per quelli ancora da avviare". "Ringrazio il dott. Enzo Bontempo, responsabile del 4° servizio – ha concluso il sindaco Giammusso – il quale ancora una volta ha curato la procedura con competenza e celerità". La manifestazione di interesse, scaricabile dal sito istituzionale del Comune insieme all'avviso pubblico che stabilisce i criteri di valutazione dei progetti e assegnazione delle risorse, deve essere inviata entro il 18 luglio 2020 esclusivamente via pec all'indirizzo cultura.comunegravinact@pec.serviziposta.it firmata digitalmente o con copia del documento di identità del dichiarante, e con allegata la descrizione del progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

Torna su
CataniaToday è in caricamento