Il direttore della Caritas Di Trapani: "I barboni non esistono"

"I barboni non esistono. L'uomo in fin di vita, perchè vittima di un piromane, è uno degli uomini e delle donne che soffrono la povertà e l'emarginazione"

"I barboni non esistono. L'uomo in fin di vita, perchè  vittima di un piromane, è uno degli uomini e delle donne che soffrono la povertà e l'emarginazione, che non riescono più a correre dietro a questa grande gara della sopravvivenza e che rimangono esclusi in questa catena di montaggio nella quale i pezzi difettosi vengono scartati". Lo afferma padre Valerio Di Trapani direttore della Caritas diocesana catanese.

Giovanni, ricorda il sacerdote parlando dell'uomo rimasto ustionato, faceva parte dell'esercito di persone che ogni giorno bussano alle porte della Caritas, veniva a chiedere un pasto caldo o la doccia. "Era separato e padre di tre figli che da 5 anni aveva perso il lavoro di operatore ecologico al Comune di Catania e anche lui fa parte delle centinaia di persone che abitano Catania con dignità,  ma ai margini, che vivono rifugiati all'interno di un'automobile, che trascorrono la notte nei pronto soccorso dei nostri ospedali o che trovano rifugi di fortuna".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica il figlio in auto alla Cittadella, muore bimbo di 2 anni

  • 8 cibi che non dovrebbero essere dati ai bambini

  • Traffico di droga, nel mirino i clan Cappello-Bonaccorsi e Cursoti Milanesi: 40 arresti

  • Incidente stradale, auto si ribalta in tangenziale: conducente bloccato all'interno

  • Traffico di droga pilotato dai clan, 40 arresti: i nomi

Torna su
CataniaToday è in caricamento