Il Villaggio Dusmet è in stato d'abbandono: si chiede intervento

L'isola ecologica di via Maria Gianni - il Villaggio Dusmet- in abbandono da 5 anni. Ci sono discariche a cielo aperto, carcasse di auto che nessuno rimuove, zone completamente senza controllo

L'isola ecologica di via Maria Gianni  - il Villaggio Dusmet- in abbandono da 5 anni. Ci sono discariche a cielo aperto, carcasse di auto che nessuno rimuove, zone completamente senza controllo. "E' come una favela. I cassonetti sono svuotati a metà - segnala il presidente della Municipalità Alessandro Condorelli- e ad a qualunque orario: io stesso li ho visti alle 11 del mattino. Quando sono sollevati dagli autocompattatori, tutto attorno rimane sporco: che ci vuole a pulire anche lì? Non è questo il lavoro che va fatto in una città civile. L'appalto con le imprese di pulizia è economicamente molto importante, ma i risultati non sono adeguati. Per non parlare del lungomare, che andava pulito già martedì e che invece dovrà aspettare un'altra settimana. Vorremmo un impegno da parte dell'Amministrazione".

L'assessore alla Tutela Ambientale Claudio Torrisi, risponde : "Doveva essere aperta già entro gennaio, ma i lavori non sono partiti a causa dello slittamento nella disponsibilità dei fondi nazionali per il Comune. Il Villaggio Dusmet? Purtroppo le criticità sono tante e il nostro personale insufficiente: tuttavia, manderó gli ispettori per controllare il rispetto delle regole da parte dei cittadini. I cumuli di rifiuti, infatti, sono causati da chi getta la spazzatura senza curarsi dei regolamenti, cattive abitudini da sanzionare. Massima attenzione anche su questioni come lo scerbamento di alcune aree. Tutto il resto riguarda le Manutenzioni, ed io posso fare ben poco...".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

Torna su
CataniaToday è in caricamento