Gravina, pronta la nuova sezione della scuola media Giovanni Paolo II

All'inaugurazione erano presenti l'assessore Patrizia Costa, l'assessore Franco Licciardello e il dirigente scolastico Angela Rita Milazzo

Si amplia l'offerta formativa delle scuole comunali di Gravina, con l'inaugurazione di una sezione di scuola media all'istituto comprensivo Giovanni Paolo II. Stamattina il sindaco Massimiliano Giammusso ha dato il benvenuto alla prima classe che si è formata a seguito del decreto dell'assessorato regionale all'Istruzione. "Ringraziamo l'assessore Roberto Lagalla per aver finalmente dato risposta alle istanze che provenivano da Gravina da diversi anni – ha dichiarato il primo cittadino – la scuola aveva fatto in passato richiesta di verticalizzazione purtroppo con esiti negativi. Quest'amministrazione, sin dall'insediamento, ha lavorato per ottenere il nulla osta dall'ambito territoriale. Grazie anche all'incontro con l'assessore regionale siamo riusciti a dare continuità all'offerta formativa di un istituto che serve diverse zone del centro, con l'obiettivo di limitare il fenomeno dell'esodo verso gli istituiti scolastici di altri Comuni. La nuova sezione si aggiunge così alle realtà scolastiche presenti sul territorio, la Rodari-Nosengo e la Tomasi di Lampedusa che si confermano strutture di eccellenza nell'offerta formativa rivolta ai nostri ragazzi". All'inaugurazione dell'anno scolastico per la nuova classe erano presenti l'assessore comunale Patrizia Costa, che ha dato il via all'iter, l'assessore con delega all'istruzione Franco Licciardello e il dirigente scolastico della Giovanni Paolo II, Angela Rita Milazzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: le raccomandazioni del Ministero della Salute

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, perde il controllo della moto e si schianta: un morto

  • Blitz dei carabinieri, sgominata banda di spacciatori: 24 arresti

  • Incidente stradale sulla Catania-Gela, auto sbanda e cappotta: morta una 41enne

  • Traffico di cocaina e hashish nel Catanese: i nomi degli arrestati

  • Due cadaveri trovati a Brindisi: una delle vittime lavorava a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento