Donati gli organi del giovane schiantatosi con lo scooter

Sebastiano Privitera il primo agosto era rimasto vittima di un gravissimo incidente stradale, i genitori hanno autorizzato l'espianto

Sono stati donati gli organi di Sebastiano Privitera, il diciottenne di Augusta, morto a causa di un gravissimo incidente stradale. L’espianto è avvenuto nel reparto di rianimazione dell’ospedale Garibaldi di Catania, dove il giovane era stato ricoverato all’inizio di agosto.

Il cuore di Sebastiano è andato all’Ismett di Palermo, dove è già stato eseguito un trapianto su un uomo che aspettava da tempo. Il fegato, invece, è andato alll’ospedale dell’Università romana di Tor Vergata, mentre i reni sono andati uno al Policlinico di Catania e uno al Civico di Palermo.

Doniamo i suoi organi per dare un senso a questa morte”, ha dichiarato la madre di Sebastiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Commerciante aveva manomesso i contatori per risparmiare

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Auto contromano in tangenziale inseguita dalla polizia

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

  • Marco Mengoni, Elisa, Coez e Gazzelle al PalaCatania

Torna su
CataniaToday è in caricamento