Ragusa-Catania, "strada della morte": i sindaci annunciano la chiusura della statale

La ribellione dei sindaci dopo l'ennesimo tragico incidente sulla statale 514. I primi cittadini di Francofonte, Carlentini, Chiaramente Gulfi, Licodia Eubea, Vizzini e Lentini annunciano la chiusura dei tratti della statale ricadenti nel territorio dei loro Comuni

I sindaci, dopo l'ennesimo tragico incidente sulla "strada della morte", la statale 514 - dove ieri sono morte tre persone nell'impatto frontale tra un'auto e un mezzo pesante in provincia di Siracusa - non ci stanno. I primi cittadini di Francofonte, Carlentini, Chiaramente Gulfi, Licodia Eubea, Vizzini e Lentini - Daniele Lentini, Giuseppe Stefio, Sebastiano Gurrieri, Giovanni Verga, Vito Cortese e Saverio Bosco - vogliono ribellarsi e annunciano la chiusura dei tratti della statale ricadenti nel territorio dei loro Comuni.

A Catania, solo pochi giorni fa c'è stato un incontro con il viceministro alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri e con l'Ad di Anas, Massimo Simonini, durante il quale questi ultimi hanno ribadito di mantenere ferma la volontà di procedere alla realizzazione dell'autostrada Ragusa-Catania con Anas e fondi interamente statali, "senza tenere in considerazione il fatto che si spostassero considerevolmente in avanti i tempi di realizzazione, accantonando la procedura che aveva ottenuto tute le procedure di legge".

I primi cittadini, aggiungono con amarezza, "sono stati purtroppo facili Cassandre quando hanno detto che 'saremo costretti a contare ulteriori vittime'".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo punto i sindaci hanno deciso, "a tutela della sicurezza pubblica", di comunicare ai prefetti di Siracusa, Ragusa e Catania di volere adottare ordinanze "contingibili e urgenti" di chiusura al transito veicolore dei tratti della statale 514 ricadenti nei territori di Francofonte, Carlentini, Chiaramonte Gulfi, Licodia Eubea, Vizzini e Lentini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: scoperto un nuovo caso

Torna su
CataniaToday è in caricamento