San Pietro Clarenza, intera palazzina trasformata in serra di canapa indiana: arrestato il proprietario

Un vero e proprio centro di produzione, con moderni impianti di irrigazione, irraggiamento e 200 piante

A San Pietro Clarenza, in via Trapani, i carabinieri di Paternò hanno fatto irruzione in un edificio e scoperto un grande sistema di coltivazione e lavorazione di canapa indiana. Un vero e proprio centro di produzione di droga con moderni impianti di irraggiamento, irrigazione e 200 piante all'attivo. Il responsabile, Giacomo Steccato, 37 anni, già pregiudicato e in prova ai servizi sociali, è stato arrestato per coltivazione di sostanze stupefacenti e furto aggravato.

I militari, in un altro caseggiato hanno trovato un grosso quantitativo di materiale per confezionare la droga. Tutto il fabbricato era inoltre allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica. La droga e i materiali sono stati sequestrati e l'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Elezioni europee, affluenza ore 12: dato provinciale in lieve calo

  • Cronaca

    La polizia postale contro la criminalità online, La Bella: "Prima di ogni 'click' usiamo la testa"

  • Cronaca

    Elezioni europee: come si vota, le liste e i candidati

  • Politica

    Revisori "a gamba tesa" sull'amministrazione: una nota evidenzia "irregolarità"

I più letti della settimana

  • Borgo, scende in strada e si dà fuoco: è in gravi condizioni

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Estorsione ai danni dei dipendenti: arriva interdizione titolare del distributore "Esso"

  • Incidente stradale a Paternò, scontro tra due auto: padre e figlia feriti

  • Evade dai domiciliari dopo un litigio con la moglie: "Meglio il carcere"

Torna su
CataniaToday è in caricamento