Intimidazione alla giornalista Foti, Prefetto: "Disposta un'attenzione vigile"

La giornalista, nei giorni scorsi, aveva ricevuto una intimidazione: due teste di capretto lasciate sulla sua auto. Il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza di Catania, presieduto dal prefetto Claudio Sammartino, ha disposto per lei una "attenzione vigile"

"La grave intimidazione subita dalla giornalista catanese, Fabiola Foti, è stata al centro di una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza di Catania, presieduto dal prefetto Claudio Sammartino. Fabiola Foti ha rinvenuto una testa di capretto mozzata sul parabrezza della propria auto e ha presentato immediatamente una denuncia ai carabinieri del Comando provinciale etneo. Al termine del Comitato è stato deciso di disporre una 'attenzione vigile'".

"Non sottovalutiamo niente - ha detto il prefetto Claudio Sammartino -. C'è grande attenzione su tutti gli avvenimenti che si sono verificati in questi ultimi giorni, perché lo Stato deve essere sempre attento e vigile soprattutto nei momenti di criticità". "Ringraziamo le forze dell'ordine, la magistratura ed il Prefetto di Catania - hanno dichiarato il vice-presidente nazionale dell'Unci, Leone Zingales, ed il presidente dell'Unci Sicilia, Andrea Tuttoilmondo - per avere posto in essere tutte le iniziative per tutelare la collega. Adesso tocca agli autori dell'intimidazione: bisogna individuarli e denunciarli".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Diciotti, fascicolo Conte-Di Maio-Toninelli: Procura a lavoro

  • Cronaca

    Quasi 500 chili di rifiuti raccolti presso la spiaggia libera numero 1

  • Cronaca

    Abusi su minori, "l'arcangelo" Capuana chiede il giudizio immediato

  • Cronaca

    Droga, arrestati un vigile urbano e un ambulanziere

I più letti della settimana

  • Vigili del fuoco minacciati e derubati mentre spengono un incendio a Librino

  • Bancarotta ed evasione fiscale, i nomi dei professionisti coinvolti: ai domiciliari il padre del sindaco Pogliese

  • Operazione "Pupi di pezza": lo studio Pogliese, il "circuito criminale" ed il prestanome

  • Si nascondeva dentro una spelonca nella “Timpa” di Acireale: catturato un ricercato

  • Nuova ondata di maltempo in arrivo: torna l'allerta meteo

  • "Spedizione punitiva" per un apprezzamento di troppo: 4 arresti per tentato omicidio

Torna su
CataniaToday è in caricamento