Largo Bordighera ancora nel degrado, Mirenda: "La potatura non basta"

"I residenti chiedono più pulizia, cura del verde e sicurezza - spiega il consigliere comunale - esattamente il contrario di quello che si può trovare ora"

Largo Bordighera è uno dei principali luoghi di aggregazione tra il quartiere di Piacanello e il via Vittorio Veneto, ma ci sarebbe bisogno di interventi d riqualificazione radicali. "I residenti chiedono più pulizia, cura del verde e sicurezza - spiega il consigliere comunale Maurizio Mirenda - esattamente il contrario di quello che si può trovare ora nel Largo Bordighera. E’ mia intenzione quindi attivarmi per portare a termine questi interventi, tra cui valorizzazione delle aiuole e la lotta contro l’invasione delle moto e degli scooter nei vialetti, e cominciare così il piano di sviluppo dei luoghi di aggregazione a Picanello. Lavori indispensabili per scongiurare l’allarme inciviltà su Largo Bordighera e che si tradurranno, a breve, nell’istallazione di un cordolo protettivo necessario ad impedire l’invasione del terriccio nei passaggi pedonali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' prevista - continua Mirenda - la creazione di un’area riservata ai cani e la sistemazione della recinzione della bambinopoli. A questo va aggiunto la necessità di un potenziamento dei controlli delle forze dell’ordine perché la struttura, a pochi passi dal viale Vittorio Veneto, è occupata dai teppisti che distruggono, danneggiano e creano degrado".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • "Il divieto di ritornare nella Buttanissima Sicilia, tanto amata", lettera di Francesco al presidente Musumeci

  • Coronavirus, in Sicilia 1095 contagiati (+159), i morti a Catania sono 15

Torna su
CataniaToday è in caricamento