Lavoro nero e abusi edilizi: i controlli a Trecastagni

Sospesa l'attività di un ristorante, denunciati 5 rivenditori di frutta per occupazione di suolo pubblico

Nell’ambito dei servizi predisposti dall’arma per combattere ogni forma di illecito in materia di salute pubblica, lavoro sommerso, edilizia abusiva e commercio su aree pubbliche, i carabinieri di Trecastagni, coadiuvati dai reparti speciali del N.I.L. e del N.A.S. di Catania, nell’ultima settimana hanno sottoposto a controllo numerosi esercizi commerciali ottenendo i seguenti risultati: Un ristorante di via Ercole Patti dov’è stata accertata la presenza di 3 lavoratori in nero su 5 presenti, per cui è stata disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale; l’installazione ed attivazione all’interno dei locali di un impianto di video sorveglianza senza la preventiva autorizzazione dell’Ispettorato del Lavoro di Catania, per cui il titolare, di anni 30, è stato denunciato all’Autorità giudiziaria; nonché il rinvenimento all’interno di un frigo-congelatore di alimenti in cattivo stato di conservazione (carne bovina, suina, pollame), privi di etichetta indicante la tipologia di prodotto, la data di produzione/acquisito, lotto e data di scadenza, tutti sottoposti a sequestro.

Una panineria di via Ercole Patti luogo in cui i militari hanno accertato che la proprietaria, di anni 50, aveva ampliato senza alcuna autorizzazione i locali mediante la realizzazione di 3 manufatti. Le opere sono state sequestrate, mentre la donna è stata denunciata all’Autorità giudiziaria per la violazione delle norme in materia edilizia. Controllati 5 rivenditori di frutta e verdura, con i locali ubicati in piazza Marconi, via Francesco Crispi, corso Sicilia, piazza Del Santuario e via Luigi Capuana. I titolari degli esercizi commerciali sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per l’occupazione abusiva di suolo pubblico con relativo sequestro delle strutture e successivo ripristino delle stato dei luoghi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Vedono la polizia e scappano a 150 chilometri orari, arrestati

  • Cinque arancini gourmet: le ricette della quinta edizione di Chicchi riso e uva di Sicilia

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

Torna su
CataniaToday è in caricamento