Le sigarette elettroniche servono a smettere di fumare

Uno studio, effettuato dall'Università di Catania, afferma che, le sigarette elettroniche servono a smettere di fumare nel 55% dei casi. "Il fumo di sigaretta è una dipendenza difficile da eliminare" afferma il prof. Riccardo Polosa, responsabile dello studio clinico

Sigaretta elettronica

Le sigarette elettroniche aiutano a ridurre o eliminare l'uso delle sigarette nel 55% dei casi. Questo, il risultato di uno studio clinico condotto dall'Università di Catania che sarà pubblicato sulla rivista scientifica Bmc Public Health, e presentato in anteprima nel corso di un incontro internazionale della Società per la Ricerca su nicotina e tabacco (Srnt), tenutosi da giovedì a domenica scorsi ad Antalya, in Turchia.

«Il fumo di sigaretta è una dipendenza difficile da eliminare - afferma il prof. Riccardo Polosa , responsabile dello studio - sono quindi necessari nuovi metodi per combattere il tabagismo. Le sigarette elettroniche possono essere una alternative sicura alle sigarette tradizionali e simulando la gestualità tipica del fumatore, aiutano ad astenersi dal fumo di sigaretta».

Lo studio, dal titolo "Effetti delle sigarette elettroniche per la riduzione e cessazione della dipendenza tabagica: studio pilota prospettico a 6 mesi", ha monitorato la variazione delle abitudini di 40 fumatori che non volevano smettere. I partecipanti sono stati sottoposti a cinque visite in 24 settimane in cui sono stati valutati l'uso del prodotto, il numero di sigarette fumate, l'esalazioni di monossido di carbonio.

I risultati sono stati soddisfacenti, infatti, il 32.5% dei partecipanti, alla 24esima settimana ha ridotto di almeno il 50% il numero di sigarette fumate al giorno, con una riduzione media da 25 a 6 sigarette tradizionali. Di questi, il 12.5% ha ridotto di almeno 80% l'uso delle sigarette tradizionali, con una diminuzione da 30 a 3 sigarette al giorno. Il 22,5% dei partecipanti, alla 24esima settimana, risultava aver completamente eliminato l'uso delle sigarette tradizionali.

Combinando il dato di riduzione con quello di completa cessazione, si registra una diminuzione complessiva nell'uso di sigarette pari al 55%.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Animali maltrattati, demolito canile abusivo in via Ustica

  • Cronaca

    Inchiesta appalti sui servizi al Cara, unico procedimento per 15 indagati

  • Cronaca

    Santa Venerina, 37enne ferito all'occhio con un colpo di pistola

  • Cronaca

    Utilizzano fiamma ossidrica per rubare un "ragno demolitore": arrestati

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia, tra gli arrestati anche il cantante neomelodico Andrea Zeta

  • Dalla musica neomelodica di Zeta agli affari del clan Santapaola: l'ascesa della famiglia Zuccaro

  • Sidra, niente acqua a Catania il 18 marzo: ecco le zone interessate

  • Clan Santapaola-Ercolano, 14 arresti: imponevano anche la sicurezza nei locali

  • Incidente stradale in viale Vittorio Veneto, donna investita

  • Diverbio tra automobilisti, minacce e danneggiamento: padre e figlio indagati

Torna su
CataniaToday è in caricamento