Le sigarette elettroniche servono a smettere di fumare

Uno studio, effettuato dall'Università di Catania, afferma che, le sigarette elettroniche servono a smettere di fumare nel 55% dei casi. "Il fumo di sigaretta è una dipendenza difficile da eliminare" afferma il prof. Riccardo Polosa, responsabile dello studio clinico

Sigaretta elettronica

Le sigarette elettroniche aiutano a ridurre o eliminare l'uso delle sigarette nel 55% dei casi. Questo, il risultato di uno studio clinico condotto dall'Università di Catania che sarà pubblicato sulla rivista scientifica Bmc Public Health, e presentato in anteprima nel corso di un incontro internazionale della Società per la Ricerca su nicotina e tabacco (Srnt), tenutosi da giovedì a domenica scorsi ad Antalya, in Turchia.

«Il fumo di sigaretta è una dipendenza difficile da eliminare - afferma il prof. Riccardo Polosa , responsabile dello studio - sono quindi necessari nuovi metodi per combattere il tabagismo. Le sigarette elettroniche possono essere una alternative sicura alle sigarette tradizionali e simulando la gestualità tipica del fumatore, aiutano ad astenersi dal fumo di sigaretta».

Lo studio, dal titolo "Effetti delle sigarette elettroniche per la riduzione e cessazione della dipendenza tabagica: studio pilota prospettico a 6 mesi", ha monitorato la variazione delle abitudini di 40 fumatori che non volevano smettere. I partecipanti sono stati sottoposti a cinque visite in 24 settimane in cui sono stati valutati l'uso del prodotto, il numero di sigarette fumate, l'esalazioni di monossido di carbonio.

I risultati sono stati soddisfacenti, infatti, il 32.5% dei partecipanti, alla 24esima settimana ha ridotto di almeno il 50% il numero di sigarette fumate al giorno, con una riduzione media da 25 a 6 sigarette tradizionali. Di questi, il 12.5% ha ridotto di almeno 80% l'uso delle sigarette tradizionali, con una diminuzione da 30 a 3 sigarette al giorno. Il 22,5% dei partecipanti, alla 24esima settimana, risultava aver completamente eliminato l'uso delle sigarette tradizionali.

Combinando il dato di riduzione con quello di completa cessazione, si registra una diminuzione complessiva nell'uso di sigarette pari al 55%.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Schiaffeggia alunno e legge il diario di Anna Frank, maestra sospesa: il legale annuncia querele

  • Cronaca

    Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale in viale Sanzio, auto si ribalta: una ragazza ferita

  • Politica

    Europee, proseguono le interviste ai candidati: Dino Giarrusso il prossimo ospite

I più letti della settimana

  • Bomba d'acqua su Catania, allerta meteo gialla: allagamenti e disagi

  • Faceva una corsetta sul lungomare, il malore e poi la morte

  • Pesciolini d'argento: cosa sono e come eliminarli

  • Allarme dellʼIngv sullʼEtna, emissioni di radon dalle faglie: rischio per la salute

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Pistole, coca e marjuana: la "vedetta" lo avverte ma viene arrestato

Torna su
CataniaToday è in caricamento